A favore di AVSplus:

Sono soprattutto
le donne a beneficiare
di un’AVS forte

 

 

Il 38 per cento delle pensionate dispone oggi solo di una rendita AVS. Non sono mai state assicurate in una cassa pensioni. E coloro che hanno una rendita del secondo pilastro devono accontentarsi in media di rendite che sono la metà rispetto a quelle degli uomini – a causa della disparità salariale, delle interruzioni per la maternità e del diffuso lavoro a tempo parziale. Nel calcolo della rendita l’AVS considera le mansioni educative e assistenziali delle donne. Ecco perché le rendite AVS sono in media quasi uguali tra uomini e donne.

 

 

 

 

Per le donne il rafforzamento dell’AVS poterebbe pertanto tantissimi benefici!